DIVIETO DI ACCENSIONE FUOCHI SU TUTTO IL TERRITORIO per alto rischio di incendi boschivi dal 21 al 31 marzo 2020: prestare attenzione

Stante il periodo meteorologicamente predisponente e le difficoltà organizzative di Enti e Associazioni preposte, con DD n. 3911 del 18/3/2020 la Regione Toscana ha istituito il periodo a rischio incendi boschivi a partire da sabato 21  a martedì 31 marzo 2020.

In tale periodo scatta il DIVIETO ASSOLUTO di accensione fuochi su TUTTO il territorio toscano, non solo in bosco.

 

Si riportano di seguito alcuni corretti comportamenti da adottare per prevenire gli incendi boschivi:

 

a) Nei mesi più caldi non bruciate le stoppie, la paglia e altri residui vegetali in modo incontrollato;

b) Non gettare mai a terra mozziconi di sigaretta o fiammiferi ancora accesi, nemmeno dal finestrino quando si viaggia in auto o in treno;

c) Non accendete falò e fuochi nei boschi e nelle aree verdi durante le scampagnate, eventualmente servitevi delle apposite aree attrezzate;

d) Quando fate escursioni nei boschi non parcheggiate l'automobile a contatto con l'erba secca: il calore della marmitta può innescare un incendio;

e) Non abbandonate rifiuti sul terreno, perché facilmente infiammabili, riponeteli negli appositi contenitori.

 

 

Si riportano di seguito alcuni corretti comportamenti da adottare in sintesi in caso di coinvolgimento in un incendio all’aria aperta:

 

- Mantieni la calma;

- Telefona immediatamente al numero 1515, 115, 800425425 o un altro numero di soccorso;

- Cerca una via di fuga sicura ad esempio lungo una strada, un corso d'acqua;

- Non andare incontro alle fiamme e non sostare mai in luoghi verso i quali soffia il vento;

- Se non puoi allontanarti, stenditi a terra in un luogo dove non c'è vegetazione infiammabile;

- Non tentare di spengere l’incendio;

- L'incendio NON è uno spettacolo: non sostare lungo la strada per osservarlo.

  •  

Data: 

Venerdì, 21 Giugno, 2019 - 09:15